01/03/2018

Importanti novità sul Divorzio breve

Importanti novità per separazione e divorzio in Italia

Dal 26 maggio 2015 è in vigore la riforma che introduce anche nel nostro Paese il “divorzio breve” (legge 6 maggio 2015 n. 55).

Per divorziare bastano 6 o 12 mesi dalla separazione

Una volta separati, si potrà divorziare molto prima rispetto al passato.
In caso di separazioni giudiziali, si può ora presentare la domanda di divorzio dopo 12 mesi di separazione senza interruzioni, rispetto ai 3 anni di attesa previsti in precedenza.

In caso di separazioni consensuali, si può ora presentare la domanda di divorzio dopo 6 mesi di separazione senza interruzioni, rispetto ai 3 anni di attesa previsti in precedenza.
Il termine vale anche in presenza di figli e nel caso in cui la separazione sia iniziata come giudiziale ma si sia poi conclusa in modo consensuale.

Il divorzio offre

alcuni vantaggi:

  • fine del “limbo” della separazione, in cui i coniugi sono ancora sposati con obbligo di assistenza reciproca
  • cessazione di alcuni obblighi, come l’assegno di mantenimento
  • sistemazione delle vicende ereditarie
  • possibilità di un nuovo matrimonio e diritto alla pensione di reversibilità.

Lo scioglimento della comunione dei beni diventa immediato

Con la riforma viene anticipato lo scioglimento della comunione dei beni tra i coniugi. In precedenza era previsto solo nel momento del passaggio in giudicato della sentenza di separazione. In caso di contenzioso occorrevano quindi anni e intanto i coniugi, anche se separati restavano in comunione dei beni.

Ora la fine della comunione dei beni è anticipata al momento in cui il Giudice, all’udienza di comparizione, autorizza i coniugi a vivere separati, per le separazioni giudiziali.
In caso di separazione consensuale lo stop alla comunione scatta dalla data di
sottoscrizione del verbale di separazione.

Al vostro fianco

Resto a disposizione per tutte le informazioni e per l’assistenza legale per separazioni e divorzi e per una eventuale verifica per chi è già separato o divorziato e intende rivedere le condizioni.

Via G. Strigelli, 13 – 20135 – Milano
Tel. 02/54123520 – Fax 02/5465649
Email: info@avvocatoangelamanzi.it
PEC: angelamanzi@milano.pecavvocati.it
www.avvocatoangelamanzi.it